Ricetta per il sistema limbico: riconoscete l’importanza del contatto fisico

Fonte: Cambia il tuo cervello, cambia la tua vita di Daniel G.Amen, Edizioni Il Punto D’Incontro (pagg.66 e 84-85)

Il sistema limbico profondo elabora il nostri senso dell’olfatto, immagazzina memorie emotive altamente significative e influisce sui cicli del sonno e della fame, sull’umore, sulla sessualità e sui legami affettivi.

Per risolvere i problemi del sistema limbico profondo, dobbiamo focalizzarci in varie direzioni: dobbiamo pensare lucidamente, gestire correttamente i ricordi, collegare odori e umori piacevoli e costruire legami positivi tra noi e gli altri. […]

Il sistema limbico profondo non è coinvolto solamente nei legami emotivi, ma anche in quelli fisici. Il contatto fisico è essenziale per mantenerci in salute. Qualcuno si sorprenderà forse nell’apprendere che, come ho sperimentato nella mia pratica professionale, ci sono coppie che possono vivere insieme per dieci anni o più senza toccarsi: tutte però presentano invariabilmente dei problemi al sistema limbico profondo, come l’irritabilità e la depressione. Aiutandoli a modificare il loro comportamento, i sintomi depressivi sono migliorati.

Il contatto fisico è anche un elemento fondamentale nel processo di formazione del legame genitore-figlio. Le carezze, i baci, le parole dolci e il contatto visivo della madre e del padre danno al bambino le sensazioni di piacere, amore, fiducia e sicurezza che gli sono necessari per sviluppare un sistema limbico profondo sano. Poi può iniziare a crescere un legame o una connessione tra i genitori e il figlio. Senza amore e affetto, il bambino non potrà sviluppare una connessione limbica profonda adeguata e dunque non imparerà mai a fidarsi o a relazionarsi con gli altri. Si sentirà solo e insicuro e diverrà irritabile e indifferente.

Mother kissing newborn baby boy (0-1 months) --- Image by © Buero Monaco/Corbis

Il contatto fisico è fondamentale per la vita stessa. In un crudele esperimento condotto nel XIII secolo, l’imperatore tedesco Federico II volle capire che lingua avrebbero parlato dei bambini allevati senza mai sentire una parola umana. Prese alcuni bambini dalle loro case e li affidò a persone che li nutrivano e si occupavano dei loro bisogni materiali, ma avevano istruzioni di non toccarli mai, né abbracciarli, né parlare con loro. I bambini non dissero mai una parola, semplicemente perché morirono tutti prima di imparare a parlare. Anche se l’esperimento di privazione del linguaggio fu un fallimento, ne derivò un’importante scoperta: il contatto fisico è essenziale alla vita. Nel 1248 Salimbene, uno storico del tempo, a proposito di questo esperimento scrisse: “Non poterono vivere senza essere coccolati”. Questa importante scoperta è stata confermata più e più volte, anche recentemente, negli anni Novanta in Romania, dove migliaia di bambini rinchiusi negli orfanotrofi vissero senza contatti fisici a volte anche per anni. Le scansioni PET (un esame simile alla SPECT) di alcuni di questi bambini sfortunati hanno mostrato una marcata riduzione di attività in tutto il cervello.

Il legame affettivo è una strada a doppio senso. Un bambino naturalmente indifferente può involontariamente ricevere meno amore da parte dei suoi genitori. La madre e il padre, fraintendendo il comportamento naturalmente riservato del bambino, possono sentirsi feriti e rifiutati, quindi meno portati a prodigare le loro cure e il loro affetto al figlio. Un classico esempio di questo problema è rappresentato dai bambini autistici. Gli psichiatri usavano etichettare le madri dei bambini autistici come “fredde”: credevano cioè che fosse la mancanza di attenzioni da parte loro a causare l’autismo. Recentemente, tuttavia, numerose ricerche hanno dimostrato che l’autismo è biologico, che guida ogni relazione e che le madri di bambini autistici all’inizio hanno un comportamento affettuoso, ma poi diventano più riservate non ricevendo risposte positive da parte dei loro figli. Il tipo di amore che è fondamentale per costruire il legame genitore-figlio è reciproco.

Anche l’amore tra adulti è simile. Perché si crei un legame adeguato, le coppie devono abbracciarsi e baciarsi, dirsi parole dolci e scambiarsi sguardi affettuosi. Non è abbastanza che solo uno dia e l’altro riceva passivamente. Le manifestazioni fisiche di amore devono essere reciproche o l’altro si sentirà ferito e rifiutato e questo alla fine causerà la rottura del rapporto.

Le relazioni intime hanno bisogno dell’amore fisico per prosperare. Il rapporto non può consistere in due persone che siedono nei loro rispettivi angoli conducendo un’animata conversazione sul mercato azionario (anche se entrambi adorano il mercato azionario). Se non c’è abbastanza contatto fisico, a una relazione intima manca qualcosa di essenziale per l’essere umano. Senza questo elemento, alla fine l’amore svanirà, uno dei due partner si allontanerà e alla fine cercherà l’amore in qualcun altro.

Riferendosi a una notizia da copertina sul contatto fisico apparsa sulla rivista Life, gli scrittori George Howe Colt e Anne Hollister citano numerosi episodi riguardanti il potere terapeutico del contatto fisico: “Alcune ricerche hanno dimostrato che il massaggio ha effetti positivi su varie malattie, dalle coliche all’iperattività, dal diabete all’emicrania, e in generale su tutte le patologie finora studiate dal TRI (Touch Research Institute di Miami, Florida). “Il massaggio” affermano “sembra aiutare gli asmatici a respirare più facilmente, stimola la funzione immunitaria nei pazienti positivi all’HIV, migliora la capacità di concentrazione dei bambini autistici, riduce l’ansia negli adolescenti depressi e il timore degli ustionati di sottoporsi allo sbrigliamento… Anche gli anziani appaiono meno depressi, con meno ormoni dello stress e meno isolati. Hanno inoltre meno bisogno di visite mediche, bevono meno caffè e fanno più telefonate ai conoscenti”.

Il contatto fisico è essenziale per la nostra umanità, ma nella nostra società arrogante e litigiosa sta diventando sempre meno frequente. Toccate regolarmente i vostri figli, il vostro partner e i vostri cari perché fare e ricevere massaggi migliorerà la salute del limbico e i legami limbici.

GirlsBeGirls_18-e1421760315505

Torna su