Punti di sutura addio, arriva la supercolla a base di proteine

Graffette, fili, aghi ricurvi. Il kit base con cui, finora, il chirurgo richiude le ferite dopo gli interventi. Una procedura medica standard che però, talvolta, può rivelarsi insidiosa: è il caso per esempio di tessuti e organi interni, difficili da raggiungere, in continuo movimento e su cui c’è poco spazio per intervenire. Per ovviare al problema, […]

Torna su